MENU
Altre informazioni sui dintorni

Maranza

L’altipiano di Maranza, baciato dal sole a 1.400 m di altitudine, situato tra la Val d’Isarco e la Val Pusteria, offre uno splendido panorama che si apre non solo sulle Dolomiti, ma permette anche di scorgere le Alpi Zillertal, Ötztal e Stubai. Maranza, sinonimo di bellezze naturali incredibili, dove nella stagione bianca la neve non manca mai e le piste sono sempre perfettamente preparate, in ogni stagione è la meta ideale per adulti e bambini.

La chiesa di S. Giacomo risalente al XIII. secolo si erge a 1414 m di altitudine, immersa nelle sconfinate distese di campi e prati, è circondata dai casolari sparsi dell’altipiano soleggiato. Il paesaggio, dolcemente si innalza, e si veste prima di boschi di conifere per poi trasformarsi in alpeggi aperti e vette che raggiungono i 2.700 m di altitudine.
 
Chiesa di MaranzaMaranza è il posto ideale per chi è alla ricerca di sole e libertà perché il paesaggio sembra creato proprio per chi ama camminare e stare a contatto con la natura. Le malghe, i laghi alpini e le cime sopra Maranza vi faranno scoprire un mondo nuovo. Con la cabinovia che porta a 2.050 m è più facile raggiungere i rifugi ospitali e le cime delle montagne. Centro turistico invernale, Maranza unisce tradizione e divertimento sciistico. Costantemente soleggiata, la zona sciistica Gitschberg si colloca tra i 1.400 m ed i 2.500 m, e pertanto la neve è garantita. Le piste sono varie, di facile orientamento e con diversi livelli di difficoltà. Maranza però non accontenta solo gli sciatori, ma anche gli appassionati dello sci da fondo e dello sci-alpinismo, e infine coloro che preferiscono semplicemente fare una bella passeggiata in mezzo alla neve e contemplare il paesaggio invernale.
 
Novità
Hai già visto la nuova GigaFoto interattiva di Maranza? Scoprila subito su Sudtirol.com/Maranza